|

Novità dal Gerstl

"Nelle montagne mi sento a casa"

Anche come gestore del rifugio Sesvenna durante molti anni, Andreas Pobitzer è sempre stato circondate dalle montagne.

“Già da una vita sono sempre in giro all’aria fresca. Per me non esiste un posto più bello e voglio trasmetterlo anche ai nostri ospiti.” Farci sorridere, raccontare e mostrare la nostra patria, la sua storia e cultura è qualcosa di molto speciale per lui. Durante le escursioni si vivono momenti che solo la natura ci può dare e Andreas è convinto che questo sia possibile anche senza grandi parole.

Camminare in montagna è un’esperienza che trascende tutti i nostri sensi. A ogni passo ne segue un altro. Con la crescente salita aumenta anche lo sforzo e comunque ci motiva a raggiungere l’altezza. E proprio queste altezze ci danno nuova energia.

La cosa più importante camminando per le montagne è l’esperienza. Secondo lui, non ci sono soltanto i metri di altitudine e le cime che sono importanti, ma anche il percorso.

La vista panoramica fa bene al nostro corpo e anche alla nostra mente. Solo la vista sulle montagne e le valli ha un effetto soddisfattorio, può ridurre lo stress e migliorare il nostro umore. Ci sentiamo lontani dai problemi quotidiani quando viviamo la natura e ci lasciamo coinvolgere da essa.

Citazione di Andreas Pobitzer:

“La natura è il medico migliore e più economico, solo che non fa visite a domicilio”

La nostra guida porta le montagne nel cuore e guidarVi ai posti più belli della nostra regione è la sua passione.

  • Pubblicato il:

Condividete i Vostri momenti speciali durante
una vacanza al Das Gerstl con il hashtag

#dasgerstlfeeling

Social Media
La vostra privacy

Utilizziamo servizi esterni per analizzare il numero di visitatori e i dati. Questi servizi impostano i cookie nel vostro browser per identificarvi e raccogliere ulteriori informazioni. Per ulteriori informazioni, consultare la sezione Privacy e cookie.

 

Servizi e cookie in dettaglio
Le vostre impostazioni

In questo cookie vengono salvate le impostazioni effettuate dall'utente. Necessario affinché questo fastidioso banner appaia solo una volta e non vi disturbi a ogni visita.

Cookie "your_privacy" · validità: 1 anno

Qui memorizziamo i servizi e i cookie che avete accettato.
Se avremo bisogno di nuovi servizi, ve lo chiederemo di nuovo.

Google Analytics

Alphabet Inc., Google LLC, Google Ireland Limited

Analisi degli accessi e statistiche sul comportamento dei visitatori: non necessario
Google può memorizzare i vostri dati anonimizzati negli Stati Uniti.

Cookie "_ga" · validità: 2 anni

Utilizzato per distinguere gli utenti.

Cookie "_ga_G-1FH115F909" · validità: 2 anni

Utilizzato per ottenere lo stato della sessione.

Inoltre, i seguenti servizi vengono caricati tramite Google Analytics:
DoubleClick Ad / Google Adwords

Alphabet Inc., Google LLC, Google Ireland Limited

Questo servizio viene utilizzato da Google per fornire all'utente annunci pertinenti.

Cookie "IDE" · validità: 13 mesi

Contiene un ID utente generato in modo casuale. Grazie a questo ID, Google è in grado di riconoscere gli utenti su diversi siti web e di mostrare pubblicità personalizzata.

Cookie "test_cookie" · validità: 1 giorno

Verifica l'autorizzazione a impostare i cookie nel browser.

Cookie "various" · validità: 13 mesi

AID, NID, __Secure-3PAPISID, __Secure-3PSID, __Secure-3PSIDCC e altri cookie vengono utilizzati per personalizzare gli annunci nei prodotti Google come Google Search o le visite ai siti web degli inserzionisti.

Facebook Pixel / Meta Pixel

Meta Platforms Ireland Ltd., Meta Platforms Inc.

Tecnologia di tracciamento di Facebook/Meta per monitorare le interazioni dei visitatori con il sito web dopo aver cliccato su annunci pubblicitari su Facebook o su altri servizi offerti da Meta e per fornire annunci mirati agli utenti del sito web.

Cookie "_fbp" · validità: 3 mesi

Utilizzato per indirizzare gli utenti con pubblicità personalizzata.

Cookie "datr" · validità: 2 anni

Questo cookie è utilizzato da Meta / Facebook per identificare in modo univoco un browser e quindi riconoscere l'utente corrispondente.